• Reform

Reform

2015

Non è passato molto tempo da quando hanno fatto le loro prime apparizioni nella scena techno, ma fin dai primi momenti hanno avuto grande successo dalla loro musica. Hanno stampato su etichette come Second State, Etruria beat, Quartz rec e On Edge Society, ricevendo supporto da artisti come Pan-Pot, Adam Beyer, Chris Liebing, Luca Agnelli, Paul Ritch, Joseph Capriati, Sam Paganini, Ilario Alicante, Ben Sims, solo per citarne alcuni.

Sono semplicemente malati di musica, le loro sessioni in studio si basano su jam session su macchine esterne integrando virtual instruments ed effettistiche digitali, dalla cui unione creano un loro proprio stile elettronico.
Le loro produzioni sono molti differenti le une dalle altre, ma tutte caratterizzate da forti idee dove prevalgono melodie marcate, sample di voci e grooves incalzanti, che portano l’ascoltatore in una nuova dimensione.

FacebookSoundcloud